L'idea d'intenzionalità di Emmanuel Lévinas

Doctoral thesis Italian OPEN
ORGANISTI, UMBERTO JAMES (2010)
  • Publisher: MILANO
  • Subject: FILOSOFIA TEORETICA [M-FIL/01] | INTENZIONALITA'; LEVINAS

La ricerca, seguendo l’evoluzione dell’idea d’intenzionalità nell’opera di Lévinas, vuole mettere a tema il problema che è all’origine della sua scelta di superare l’intenzionalità stessa. In particolare, intendiamo mostrare che la comprensione della coscienza come esistenza intenzionale rappresentativa, conduce Lévinas a cercare un’esperienza della trascendenza irriducibile alla rappresentazione, e che si presenti come un’interruzione della correlazione tra idea e ideatum. Infatti, per il nostro autore si giunge all’esperienza della trascendenza attraverso un atto al quale è impossibile ritornare a se stesso, essendo ogni ritorno a se stesso il tentativo della coscienza di costituire l’alterità. Questa convinzione ha come conseguenza la separazione tra ontologia ed etica. Tale separazione implica l’impossibilità per la coscienza etica di accedere ad un senso che essa possa intenzionare, vale a dire una pratica senza sapere.
Share - Bookmark